Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Dom, 23/04/2017 - 09:11
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > Scuola sacrificata

Interventi e commenti Comuni

Muro Lucano

Scuola sacrificata

Spazi limitati per i bambini, troppo grandi per la Caserma

di Redazione Basilicata24

Muro Lucano Muro Lucano

Il terzo anno di Amministrazione Mariani sta per concludersi  e … come per i due anni precedenti … senza risultati apprezzabili! Sintetizzare tutto in un solo volantino è difficile … quindi cominceremo ad affrontare le questioni una per una … parlando della scuola e delle politiche sociali in genere!

E’ noto a tutti, che l’ex Scuola Media Giovanni Pascoli, a causa del trasferimento degli uffici di segreteria e dirigenza, presenta oggi una situazione a dir poco allarmante! Alunni costretti a fare lezione in aule dagli spazi ridotti … servizi igienici insufficienti … refettorio non perfettamente adeguato ai parametri di sicurezza … assenza di un’aula  che ospiti i ragazzi diversamente abili, con supporti finalizzati al raggiungimento di uno sviluppo cognitivo e psicomotorio, pari a quello degli altri ragazzi.

 La palestra della scuola  di Capodigiano, invece … adibita al deposito e alla consegna dei Kit della raccolta differenziata, in pieno periodo scolastico con pregiudizio per il regolare svolgimento delle attività didattiche.  E allora ci chiediamo … se la scuola  viene sacrificata, ora per far posto agli uffici comunali, ora per l’espletamento di attività correlate con i servizi comunali, evidentemente … il Comune non possiede spazi idonei per far fronte alle proprie esigenze!  E  allora … perchè  il Sindaco Mariani si sta prodigando affinché l’edificio dell’ex scuola Maria Montessori venga destinato a Caserma dei Carabinieri, privando la comunità di spazi preziosi?  Perchè … mentre il Ministro della Difesa Di Paola presenta un disegno di legge delega, attualmente  all’esame del Senato, che  prevede una riduzione del 30% delle componenti logistiche, operative e formative di tutte le forze armate, compresa l’Arma dei Carabinieri … attraverso la riduzione delle strutture centrali e periferiche e l’accorpamento delle varie filiere che oggi sono separate e distribuite sul territorio,  a cui dovrà accompagnarsi la riduzione sia del personale militare, che dovrà scendere a 150 mila unità (dalle 183 mila) sia di quello civile, che dovrà passare dagli attuali 30 mila a 20 mila addetti, - il Sindaco Mariani  offre circa 2.000 metri quadrati di patrimonio comunale alla Stazione dei Carabinieri di Muro Lucano,  non  operativa tutta la giornata  e alla quale lo stesso Comando  Generale  dell’Arma,  non ritenendo, evidentemente preoccupante, nel nostro ambito territoriale, il  fenomeno della criminalità,  non ha destinato nessuna nuova unità?  Noi non crediamo che in un’epoca come questa,  nella quale stiamo assistendo  … al riemergere dell’emigrazione, con oltre trecento muresi partiti in cerca di lavoro … ad un elevato numero di suicidi, specialmente tra i giovani e i ragazzi, … con i nostri anziani sempre più soli … la priorità possa essere l’ampliamento della Caserma dei Carabinieri … Noi crediamo che questo sia il momento di potenziare  i servizi sociali comunali  

                                                                                           Gruppo Consiliare Insieme per la Rinascita

Teresa Zaccardo

Dom, 03/06/2012 - 16:14
Stampa